Andrea Belotti mattatore da Cattelan : “Torino è granata”

Belotti-Cattelan
Andrea Belotti, capocannoniere della Serie A, è stato ospite ieri sera del programma «E poi c’è Cattelan», il late show di Sky Uno condotto da Alessandro Cattelan in onda su Sky.

Il centravanti del Toro e della nazionale di Giampiero Ventura ha raccontato la sua esperienza al Toro, quella al Palermo, dove ha conosciuto la fidanzata, e di come ha reagito alla notizia di essere l’idolo di uno dei figli dello juventino Leonardo Bonucci e del matrimonio in arrivo.

Al termine dell’intervista il «Gallo» ha pure giocato con il conduttore a «Foodball».

E’ un Belotti superstar e se lo merita. L’ennesima dimostrazione di come il centravanti del Torino stia ormai assumendo una dimensione nazionale, invitato in trasmissioni che richiamano attori, cantanti e giocatori di grande livello di ogni sport.
Il numero 9 granata si è sentito subito a suo agio e si è dimostrato anche più spigliato e simpatico di altri suoi colleghi che nelle scorse settimane si erano seduti sulla poltrona del presentatore tifosissimo dell’Inter.
Il Gallo ha ammesso di aver visto la gara col Barcellona («i bianconeri sono forti, si sa»), ma quando gli è stato chiesto come viva la rivalità cittadina, ecco la stoccata da derby: «Probabilmente non è così accesa come a Roma o Milano – ha spiegato Belotti -, anche perché chi vive in città, in centro, è soprattutto tifoso del Torino, mentre gli juventini sono più fuori città». Come a dire: Torino è granata.

La corsa per il titolo di capocannoniere

La lotta è dura: c’è Dzeko con me, e poi a ruota Higuain e Icardi. Nessuno molla, rispetto a tutti gli anni i bomber se la giocheranno fino all’ultimo. Sarà una stagione davvero molto agguerrita

Lorenzo Bonucci figlio di Leonardo, tifoso del Toro

È il bello del calcio” afferma il bomber del Toro, “e ammiro Leo perché con grande onestà ha dichiarato a tutti il tifo del figlio, rispettando la sua scelta. A me fa molto piacere, che fosse contento di aver trovato la mia figurina”.

Andrea e Giorgia

“A Palermo ho conosciuto la mia fidanzata. Dal 15 giugno ci sposeremo, è una scelta che abbiamo voluto insieme fortemente. Sarà il giorno più importante della nostra vita: lei se ne occupa di più, è precisa e ordinata

Peccati di gola

A me piace molto mangiare, col calcio è un problema ma una volta ogni tanto non nego che mi conceda a questa passione. Mi piace molto il piccione

E infine la sfida con Cattelan

L’attaccante del Torino ha giocato con Alessandro Cattelan a “Foodball”: dei cross, quasi dei calci d’angolo, fatti con dei palloni golosissimi… In porta, quello che per i nati negli anni ’80 è forse il portiere più famoso di sempre: Benjamin detto Benji Price!

Lascia il tuo commento

Commenta per primo!

Segnala

wpDiscuz