Il Toro adocchia il talento Nikola Vlasic dell’Hajduk Spalato

Nikola Vlasic
Il campionato è agli sgoccioli ma i vari club sono già al lavoro da tempo per cercare nuovi innesti per la prossima stagione. Il Toro chiaramente non è da meno e perseguendo la politica dei giovani ha adocchiato un giovane talento croato classe 1997 di proprietà dell’Hajduk Spalato, Nikola Vlasic.

Vlasic è a tutti gli effetti uno dei talenti più ricercati dell’intero calcio croato. Classe ’97 già 100 presenze in prima squadra e capitano dell’Hajduk Spalato, l’attaccante è corteggiatissimo da mezza Europa. L’Inter lo ha fatto visionare più volte nel corso della passata stagione, ma anche l’ex ds del Siviglia, oggi alla Roma, Monchi e l’attuale ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, lo seguono con attenzione.

Nonostante un contratto in scadenza il 30 giugno 2018, Vlasic non andrà via a parametro zero. Lui è legatissimo alla società croata e non vuole ‘regalarsi’ ad un altro club. Ha rifiutato un’offerta importante dalla Premier League e non vuole andare in un grande club per poi essere prestato di anno in anno come successo, ad esempio per Pasalic. Conterà il progetto e non è detto che non possa restare fino all’ultimo in Croazia.

Per questo motivo, il Torino pare si sia inserito nella corsa al giocatore, potendo garantire al ragazzo la possibilità di crescere in un club che crede nei giovani e con un tecnico come Mihajlovic capace di lanciarli.

Nato nell’ottobre del ’97 (e pertanto non ancora ventenne), Vlasic sta già portando a termine la terza stagione in pianta stabile tra i grandi nella sua squadra. Il database di WyScout lo descrive come un trequartista piuttosto moderno, arruolabile sia come prima punta che come esterno sinistro. Non particolarmente alto (misura 178 cm) ma piuttosto piazzato (80 kg), destrorso ed amante degli individualismi, Vlasic ha già segnato anche in Europa League: il primo gol risale addirittura alla stagione 2014/15, quando doveva ancora compiere 18 anni; il secondo, invece, lo ha messo a segno durante la scorsa.

Viene paragonato per estro e caratteristiche al nostro Adem Ljajic.

L’Hajduk è un club che vende i propri gioielli per poter costantemente rifondarsi e anche per Vlasic sarà così.

L’Hajduk si è convinto a darlo via in estate, ma non partirà per una cifra inferiore ai cinque milioni di euro.

Il Toro resta vigile.

Lascia il tuo commento

Commenta per primo!

Segnala

wpDiscuz